Museo del 900

 

Oggi sono andata in Piazza Duomo e non ho potuto non visitare il Museo del 900, è uno di quei musei che si visitano sempre, un po’ perchè contiene dei capolavori che non ci si stanca di andare a vedere, un po’ perchè ha un palinsesto di mostre temporanee interessante. Inoltre la sua posizione regala dall’interno una vista che raramente è osservabile gratuitamente.

Ho deciso di scrivere più post su questo museo, perchè credo che uno solo non basti.

museo900

Amo la mentalità con cui questo museo si pone al pubblico, ci sono giorni in cui è aperto fino alle 22.30 di sera, e sono numerose le iniziative proposte per rendere più semplice l’accesso al museo, come il fatto che l’ingresso, tutti i giorni 2 ore prima della chiusura, sia gratuito, che ogni martedì pomeriggio dalle 14.00 l’accesso sia libero, che i giovani sotto i 26 anni non debbano pagare per entrare, è una mentalità così contemporanea, difficilissima da trovare in Italia, ma qui è applicata in modo impeccabile.

museo900 7

Il Museo del 900 di Milanoè stato inaugurato il 6 dicembre 2010 con la conclusione del progetto che prevedeva la ristrutturazione dell’Arengario, che definitivamente era stato adibito a sede del museo. Italo Rota e Fabio Fornasari, gli architetti incaricati, hanno rivoluzionato completamente l’edificio, mantenendone però intatta l’architettura esterna, portavoce della storicità dell’edificio, ricostruendo completamente la parte interna.

museo 900 4

Dietro la facciata si scorge la struttura del palazzo: una spirale che si erge dall’uscita della metro fino all’entrata dal museo, chiusa da pannelli di vetro che permettono di guardarsi intorno, vista la centralità dell’edificio, mentre ci si accinge all’ingresso del museo.

L’utilizzo del vetro permette, grazie alla sua caratteristica principale, di avere una visuale da qualsiasi piano di tutta Piazza del Duomo, questi due architetti sono stati in grado di creare un’ennesima meraviglia da osservare all’interno del museo, capace di lasciare a bocca aperta chiunque!

museo900 8


Today I went to piazza Duomo and obviously I visited the Museo 900 because is one of that places that you always visit, first because his collection is full of great masterpieces that nobody gets tired of visiting, second of all its program of temporary exhibitions is interesting. Also, his position is strategical and brings an amazing view that is difficult to find in Milan for free.

So I choose to write more than only one post about this museum because one is not enough for me.

I love the mentality of this museum, in particularly the way in which it relates to his visitors. There are some days that is open until 10:30 PM, also there are many initiatives that make more easy entry, like that every day 2 hours before the closure, it’s free entrance, also on Tuesday after 2 PM, or that it free also for people under 26. It’s a contemporary mentality, so difficult to find in Italy, but in this museum is applied in a perfect way.

The Museo 900 of Milan is been opened 6 December in 2010, after the end of the project providing for the restructuring of the Arengario, that was the headquarter of the new museum.

Italo Rota e Fabio Fornasari, the architects, have revolutionized completely the building, without changing the facade, that represents the ancient era of the building.

Behind the facade, you can see the new structure of the building: a spiral which starts from the exit of the metro until the entrance of the museum, closed by glass panels that can make you looking out during the walk to the entrance.

The choose of glass it’s a great idea that allowing, thanks to his principal characteristic, to have an amazing view of piazza Duomo from each floor. Those two architects created another beauty that visitors can see in the museum,  which marvel at your insight.

 

Col naso all'insù
Come back to Milan..

Commenta!